ULTIMO GIORNO DI PROGRAMMAZIONE MERCOLEDI 25 LUGLIO

VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI

DAL 26 LUGLIO AL 21 AGOSTO CHIUSO PER FERIE

SPETTACOLI  20:00 22:00

Regia di Gerard McMurray. Un film con Marisa TomeiLauren VelezMelonie DiazMo McRaeChyna LayneY’lan Noel.Cast completo Titolo originale: The First Purge. Genere Azione - USA2018durata 97 minuti. Uscita cinema giovedì 5luglio 2018 distribuito da Universal Pictures.

Nel 2018, con l’idea di abbassare il tasso di criminalità per il resto dell’anno, i Nuovi Padri Fondatori d’America decidono di mettere alla prova una teoria sociologica, lasciando l’aggressività libera di scaricarsi per una notte in una comunità isolata. Ma quando la violenza degli oppressori si scontra con la rabbia degli emarginati, il contagio esplode oltre i confini della comunità e rischia di incendiare la Nazione.

Ho incontrato Gerard McMurray e siamo subito diventati una coppia artistica perfetta. La sceneggiatura è mia ed è un film al novanta percento con un cast nero. Ho temuto di non essere adatto per la mia prospettiva di bianco italoamericano, ma credo che questa sia una storia universale. Inoltre mi sono informato molto e ho lavorato duro per entrare in una prospettiva diversa dalla mia.
James DeMonaco

Lo sceneggiatore e regista di tutti i precedenti capitoli, James DeMonaco, ha scritto anche questo prequel che sarà però diretto da Gerard McMurray, un autore nero come gran parte del cast, che ha vissuto in prima persona l’esperienza di Katrina a New Orleans. Il modo in cui le forze governative hanno trattato le persone del nono distretto della città ha per altro influenzato lo stesso DeMonaco nella scrittura del primo La notte del giudizio.

Ancora una volta coinvolti come produttori della serie Jason Blum, vero e proprio patrono del cinema di genere a basso costo americano, e Michael Bay. La svolta black della serie con questo prequel non deve per altro stupire, visto che proprio Blum è dietro a Scappa – Get Out, il film che prima di Black Panther, ha indicato come tirasse una nuova aria al box office americano.

Per McMurray si tratta dell’opera seconda dopo Burning Sands: il codice del silenzio, esordio presentato al Sundance Film Festival 2017 e dedicato all’omertà e ai brutali riti di iniziazione tra le confraternite dei college americani. McMurray può vantare inoltre una partecipazione come producer a Prossima fermata Fruitvale Station di Ryan Coogler con Michael B. Jordan, cosa che lo include nella new wave black del cinema Usa.

Comments are closed.