PROGRAMMAZIONE VALIDA DAL  15 NOVEMBRE AL 21 NOVEMBRE

SPETTACOLI : 18:30 20:30 22:30

Regia di Peter Berg. Un film con Mark Wahlberg, Lauren Cohan, Iko Uwais, John Malkovich, Ronda Rousey, Terry Kinney. Cast completo Titolo originale: Mile 22. Genere Azione, ThrillerUSA, 2018, durata 94 minuti.

Jimmy Silva è un agente dell’intelligence statunitense con un problema di controllo della rabbia. Quando lui e il suo team sono a caccia di una partita di cesio radioattivo nel sud-est asiatico, si consegna a loro Li Noor, disposto a consegnare il cesio in cambio di asilo politico.

Il binomio Berg-Wahlberg arriva al quarto film realizzato insieme e la questione, come e più che nei casi precedenti, si fa etico-politica. Fino a che punto è possibile prescindere da un punto di vista disturbante come quello adottato?

È indubbiamente insolito assistere a una celebrazione esplicita della capacità invasiva delle telecamere piazzate ovunque o della potenzialità distruttiva dei droni, quando utilizzati per far esplodere un bersaglio ostile. Ma il fatto che siano punti di vista inconsueti non li rende più accettabili. Il problema è che, pur provando ad analizzare Red Zone – 22 miglia di fuoco rimanendo imparziali, pur provando ad accettare la logica dell’action movie duro e puro, con le sue regole e le sue priorità, la disinvoltura di Peter Berg spesso conduce lo script oltre l’intelligibilità.

Si attende fino all’epilogo di capire meglio la vicenda e chi muove i fili, ma è come se mancassero dei ganci tra i diversi segmenti del film: non è una questione di limitare al minimo le spiegazioni su plot e moventi, sembra più disinteresse nel rendere gli avvenimenti comprensibili (salvo arrivare a una spiegazione pretestuosa dopo 30 minuti di film, in cui il personaggio di John Malkovich riepiloga quanto avvenuto fino a lì).

Comments are closed.