PROGRAMMAZIONE VALIDA DAL 13 DICEMBRE AL 19 DICEMBRE

SPETTACOLI : 17:30 19:45 22:00

Regia di Paul Feig. Un film con Anna Kendrick, Blake Lively, Henry Golding, Andrew Rannells, Linda Cardellini. Cast completo Titolo originale: A Simple Favor. Genere Commedia, DrammaticoUSA, 2018, durata 116 minuti. Uscita cinema giovedì 13 dicembre 2018 distribuito da 01 Distribution.

‘Ho bisogno di un piccolo favore. Mi puoi prendere Nicky a scuola?’ È questa la semplice, comune richiesta che l’affascinante Emily fa alla sua nuova amica Stephanie, prima di sparire senza lasciare traccia. Mamma single tuttofare, vlogger per passione e ingenua per natura, Stephanie si lascia irretire a tal punto dal mistero di Emily, dalla preoccupazione per suo figlio, e anche dal fascino di suo marito, da mettersi ad indagare in prima persona. Quello che troverà è un mistero che ne contiene un altro e via dicendo, fino a ribaltare i ruoli e le etichette di ogni personaggio coinvolto nella vicenda.

Da più parti si è scomodato il paragone con Gone Girl, ma sarebbe più corretto dire che Un piccolo favore sta al film di Fincher come “Invito a cena con delitto” sta a “Dieci piccoli indiani”: siamo, cioè, nella parodia; la tensione c’è, ma è l’umorismo a padroneggiare la scena, e a diventare farsa verso la fine, quando si gioca ormai a carte scoperte.

In mezzo c’è un gioco sul genere, che mette in campo tutti i cliché di un certo thriller: il campeggio sul lago, lo spettro della droga, un passato incendiario, un presente inafferrabile, una tranquilla provincia di paura alla Big Little Lies, lettere anonime e guardaroba posseduti. E soprattutto un colpo di scena dopo l’altro, in una sequenza così rapida e ravvicinata che, se anche ci fosse qualcosa che non torna nei meccanismi della trama, sarebbe troppo complicato accorgersene in tempo reale.

Questo genere di parodie conta esempi illustri, tra cui sarebbe francamente ardito annoverare il film di Paul Feig, ma sarebbe altrettanto ingiusto non rendergli il merito di aver osato in un genere complesso, che richiede abilità sul piano del copione ed eclettismo in materia di recitazione. E Un Piccolo Favore ha dialoghi brillanti, citazioni colte e simpatiche (Les Diaboliques, Nancy Drew) e due interpreti perfette per il ruolo, anche in virtù della loro immagine metacinematografica: Anna Kendrick non fa fatica a mostrarsi credibile come qualcuno che tende a dare un’idea buonista e stereotipata di sé, e Blake Lively è una “rediviva” di nome e di fatto.

Comments are closed.